Cosa significa il cancro alla prostata

Tumore alla Prostata: nuovi farmaci ormonali orali pre-chemioterapia

Trattamento di prostatite fokusin

Eiaculazioni frequenti e cancro alla prostata Uno studio del indica che eiaculazioni regolari possono avere un ruolo nella prevenzione del tumore della prostata. Cause Le cause specifiche del cancro alla prostata rimangono ancora sconosciute. Comunque molti uomini non vengono mai a conoscenza di avere questo tipo di tumore. Gli uomini che hanno un familiare di primo grado che ha avuto questo tipo di tumore, hanno il doppio del rischio di svilupparlo rispetto agli uomini che non hanno avuto malati in famiglia.

Il rischio cosa significa il cancro alla prostata maggiore per gli uomini che hanno un fratello con questo cancro rispetto a quelli che hanno solo il padre. Sintomi Un carcinoma della prostata in fase precoce di solito non dà luogo a sintomi. Spesso viene diagnosticato in seguito al riscontro di un livello elevato di PSA durante un controllo di routine. Talvolta, tuttavia, il carcinoma causa dei problemi, spesso simili a quelli che intervengono nella ipertrofia prostatica benigna; essi includono pollachiuria, nicturia, difficoltà a iniziare la minzione e a mantenere un getto costante, ematuria, stranguria.

Il sintomo più comune è il dolore osseo, spesso localizzato alle vertebre, alla pelvi o alle costole, e causato da metastasi in queste sedi. Screening Lo screening oncologico è un metodo per scoprire tumori non diagnosticati. I test di screening possono indurre a ricorrere a esami più specifici, come la biopsia.

È controversa la validità degli esami di screening, poiché non è chiaro se i benefici che ne derivano sopravanzino i rischi degli esami diagnostici successivi e della terapia antitumorale.

Il tumore della prostata è un tumore a crescita lenta, molto comune fra gli uomini anziani. Infatti in maggioranza i tumori della prostata non crescono abbastanza per dare luogo cosa significa il cancro alla prostata sintomi, e i pazienti muoiono per cause diverse.

Dunque è essenziale che vengano considerati i rischi e i benefici prima di intraprendere uno screening utilizzando il dosaggio del PSA. In genere gli screening iniziano dopo i 50 anni di età, ma possono essere proposti prima negli uomini di colore e cosa significa il cancro alla prostata quelli con una forte storia familiare di tumori alla prostata.

In genere dà modo di apprezzare tumori già in stadio avanzato. Alcuni uomini con tumore prostatico in atto non hanno livelli elevati di PSA, e la maggioranza di uomini con un elevato PSA non ha un tumore.

Cistoscopia e biopsia Quando si sospetta un carcinoma prostatico, o un esame di screening è indicativo di un cosa significa il cancro alla prostata aumentato, si prospetta una valutazione più invasiva. Se si sospetta un tumore si ricorre alla biopsia. Con essa si ottengono campioni di tessuto dalla prostata tramite il retto: una pistola da biopsia inserisce e quindi rimuove speciali aghi a punta cava di solito da tre a sei per ogni lato della prostata in meno di un secondo.

I campioni di tessuto vengono quindi esaminati al microscopio per determinare la presenza di tumore, valutarne gli aspetti istomorfologici grading secondo il Gleason score system. Questo esame è consigliato nei pazienti che hanno già subito un trattamento radicale del tumore e a cosa significa il cancro alla prostata si è rilevato cosa significa il cancro alla prostata valore del marcatore PSA tale da far pensare a una ripresa della malattia.

Grazie alla PET è possibile, inoltre, differenziare una diagnosi di cancro alla prostata da una iperplasia benigna, da una prostatite cronica e da un tessuto prostatico sano. Stadiazione Una parte importante della valutazione diagnostica è la stadiazione, ossia il determinare le strutture e gli organi interessati dal tumore. Determinare lo stadio aiuta a definire la prognosi e a selezionare le terapie. La distinzione più importante operata da qualsiasi sistema di stadiazione è se il tumore è o meno confinato alla prostata.

Diversi esami sono disponibili per evidenziare una valutazione in questo senso, e includono la TAC per valutare la diffusione nella pelvi, la scintigrafia per le ossa, e la risonanza magnetica per valutare la capsula prostatica e le vescicole seminali.

Dopo una biopsia prostatica, un patologo esamina il campione al microscopio. Se è presente un tumore il patologo ne indica il grado; questo indica quanto il tessuto tumorale cosa significa il cancro alla prostata dal normale tessuto prostatico, e suggerisce quanto velocemente il tumore stia crescendo. Il grado di Gleason assegna un punteggio da 2 a 10, dove cosa significa il cancro alla prostata indica le anormalità più marcate; il patologo assegna un numero da 1 a 5 alle formazioni maggiormente rappresentate, poi fa lo stesso con le formazioni immediatamente meno comuni; la somma dei due numeri costituisce il punteggio finale.

Il tumore è definito ben differenziato se il punteggio è fino 4, mediamente differenziato se 5 o 6, scarsamento differenziato se maggiore di 6. Se il tumore si è diffuso esternamente alla prostata, le opzioni terapeutiche cambiano. La crioterapia, la terapia ormonale e la chemioterapia possono inoltre essere cosa significa il cancro alla prostata se il trattamento iniziale fallisce e il tumore progredisce.

Spesso vi si ricorre quando si riscontra, in pazienti anziani, un tumore in stadio precoce e a crescita lenta. Chirurgia La rimozione chirurgica della prostata, o prostatectomia, è un trattamento comune sia per i tumori prostatici in stadi precoci, sia per i tumori non rispondenti alla radioterapia.

La prostatectomia radicale è stata tradizionalmente usata come unico trattamento per un tumore di piccole dimensioni. Tuttavia cicli di terapia ormonale prima della chirurgia possono migliorare le percentuali di successo, e sono correntemente oggetto di studio.

Da uno studio comparativo condotto nel su un totale di 8. Cure palliative Una cura palliativa per i tumori prostatici in fase avanzata è rivolta al migliorare la qualità della vita attenuando i sintomi delle metastasi. Il regime terapeutico usato più di frequente combina il chemioterapico docetaxel con un corticosteroide come il prednisone. La radioterapia a fascio esterno diretta sulle metastasi ossee assicura una diminuzione del dolore ed è indicata in caso di lesioni isolate, mentre la terapia radiometabolica è impiegabile nella palliazione della malattia ossea secondaria più diffusa.

Prognosi Nelle società occidentali i tassi di tumori della prostata sono più elevati, e le prognosi più sfavorevoli che nel resto del mondo. Molti dei fattori di rischio sono maggiormente presenti in Occidente, tra cui la maggior durata di vita e il consumo di grassi animali.

Gli afroamericani contraggono il tumore e ne muoiono volte più frequentemente rispetto agli uomini di Shanghai, Cina. In generale maggiore il grado e lo stadio peggiore è la prognosi.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sito e ricevere notifiche di nuovi messaggi via email. Salute del fisico, benessere della mente, bellezza del corpo. Articoli monotematici di medicina, scienza, cultura e curiosità. Vai al contenuto. Home Collaborazioni Dott. A che serve? Mi alzo spesso di notte per urinare: quali sono le cause cosa significa il cancro alla prostata le cure? Ipertrofia o iperplasia prostatica benigna: cause, sintomi e cure Prostata ingrossata ed infiammata: ecco cosa fare per mantenerla in salute Uroflussometria: indicazioni, preparazione, come si esegue Dosaggio del PSA Il dosaggio del PSA misura il livello ematico di un enzima prodotto dalla prostata.

Testicoli piccoli: quali sono le cause e le dimensioni normali? Testicolo gonfio e dolorante: cause, diagnosi e terapie Cure palliative Una cura palliativa per i tumori prostatici in fase avanzata è rivolta al migliorare la qualità della vita attenuando i sintomi delle metastasi. Come funziona una eiaculazione? Prostata: ogni quanto tempo fare il controllo del PSA? Condividi questo articolo:.

Mi piace: Mi piace Caricamento Questa voce è stata pubblicata in AndrologiaSessualità e storie d'amore e contrassegnata con carcinomacausechirurgiaDisfunzione erettileerezioneimpotenzamalignonervipeneprostatasintomiterapietumoreuomo. Contrassegna il permalink.

Chi siamo e quali sono le nostre fonti Questo sito è stato visitato da Unisciti alla nostra comunità su Facebook. Ricerca per:. Come avere un'eiaculazione più abbondante e migliorare sapore, odore, colore e densità dello sperma?

Sesso anale: le confessioni delle donne senza censura. Pubblica su Annulla. Invia a indirizzo e-mail Il tuo nome Il tuo indirizzo e-mail. L'articolo non è stato pubblicato, controlla gli indirizzi e-mail!

Verifica dell'e-mail non riuscita. Ci dispiace, il tuo blog non consente di condividere articoli tramite e-mail.