Semi di cumino nero per il cancro alla prostata

Prostata ingrossata: una nuova cura

Prostatite malattia pericolosa

Olio semi di cumino nero ed estratto thymoquinone ha potenti benefici per varie malattie infiammatorie, tra cui il cancro al fegato, il melanoma cancro della pelle, cancro al pancreas, cancro della cervice utero, il cancro al seno, cancro alle ossa, cancro allo stomaco, il linfoma, cancro alla prostata, cancro del colon e il cancro al cervello.

Nonostante diversi semi di cumino nero per il cancro alla prostata di ricerca molto positivo l'uso di olio di semi di nero contro il cancro, i ricercatori raramente avanzato il loro lavoro nel corso degli studi clinici umani, anche se i benefici sono forti e il rischio di effetti collaterali i negativi sono estremamente piccoli.

Come si vedrà dai risultati di ricerca che ho discuterà l'uso di olio di semi di nero per la prevenzione e il trattamento del cancro ha dimostrato di essere una strategia efficace per molte forme di cancro. Eppure l'olio di semi di cumino nero non è stato ancora riconosciuto come benefico dalla medicina tradizionale.

Mi rivedrà alcuni dei pressione politica che potrebbe essere ostacolare la ricerca clinica con i pazienti con cancro umano, e mi chiedo il motivo per cui le aziende farmaceutiche potrebbero voler eliminare l'uso di olio di semi di nero.

Hanno riaffermato la proprietà anti-cancro di questo olio di semi sicuro e naturale. Hanno notato che l'olio di semi neri è stato usato come medicina tradizionale per secoli. Olio e componente chiamato thymoquinone estratti sono efficaci contro molte malattie come il cancro, le complicanze cardiovascolari, il diabete, l'asma, malattie renali.

È semi di cumino nero per il cancro alla prostata agente sicuro ed efficace contro il cancro nel sangue, nei polmoni, nei reni, nel fegato, nella prostata, nel seno, nella cervice e nella pelle.

Questi ricercatori hanno notato che i meccanismi molecolari alla base del suo ruolo anticancro non sono ancora chiaramente compresi. Tuttavia, alcuni studi hanno dimostrato che il thymoquinone svolge un ruolo antiossidante e aiuta a migliorare il sistema di difesa del corpo. L'olio di nigella induce l'apoptosi, il che significa che aiuta il corpo a eliminare sistematicamente le cellule vecchie, le cellule inutili e le cellule malsane come le cellule cancerose senza il rilascio di tossine nel corpo.

Controlla anche la via di Akt, il che significa che controlla il processo che gestisce la sopravvivenza cellulare per le cellule normali e tumorali. Sebbene l'attività anticancro della Nigella sativa sia stata riconosciuta migliaia di anni fa, non è stato fino agli ultimi due o tre decenni che è stata intrapresa la moderna ricerca scientifica per studiare questa importante medicina tradizionale.

Ricercatori egiziani hanno studiato l'effetto protettivo del miele d'api e del seme nero sullo stress ossidativo e sul cancro che è stato creato dall'esposizione dei ratti ad un forte cancerogeno. Una volta che i quattro gruppi di ratti furono esposti al cancerogeno, alcuni gruppi ricevettero semi o miele nero e un gruppo fu nutrito con due semi neri e miele. I ratti sono stati valutati dopo i mesi 6. L'olio di cumino nero è un aiuto importante semi di cumino nero per il cancro alla prostata i trattamenti con radiazioni in uno studio sui ricercatori turchi hanno riferito che l'olio di semi neri potrebbe essere utile per le persone che ricevono radioterapia per il cancro.

Hanno riferito che molti pazienti oncologici trattati con la radioterapia hanno gravi effetti collaterali durante e dopo il trattamento. Hanno esposto alcuni dei ratti a una singola dose di radiazioni gamma. Un gruppo di ratti ha ricevuto un grammo di olio di semi nero per chilogrammo di peso corporeo, un'ora prima della radiazione e ha ricevuto una dose giornaliera dopo i giorni di Un altro gruppo ha ricevuto un trattamento con radiazioni e ha ricevuto la soluzione salina al posto dell'olio di semi nero.

Il gruppo di controllo non è stato irradiato. L'analisi dei dati mostra che semi di cumino nero per il cancro alla prostata di semi nero riduce i marcatori dello stress ossidativo e ha effetti antiossidanti, che aumenta anche la capacità antiossidante nel tessuto epatico dei ratti.

Quindi, l'uso di olio di semi nero prima della radioterapia, e durante 10 giorni dopo, i ratti protetti da alcuni degli effetti nocivi delle radiazioni. In uno studio in India, gli scienziati hanno studiato l'effetto dell'uso di un estratto di semi neri su topi esposti a radiazioni gamma.

Sono stati testati un gruppo di topi normali e un gruppo di topi portatori di tumore. Questo esperimento è stato eseguito per imitare il contesto clinico umano in cui i normali tessuti dei pazienti affetti da cancro sono esposti agli effetti dannosi della radioterapia. I topi hanno ricevuto estratto di semi neri prima di essere esposti a radiazioni gamma. Hanno ricevuto mg di estratto di semi neri per 1 kg di peso corporeo.

I risultati hanno mostrato che l'estratto di semi neri protegge il fegato, la milza, semi di cumino nero per il cancro alla prostata cervello e l'intestino gamma dai danni da radiazioni sia per topi normali che per topi portatori di tumore. I ricercatori hanno concluso che l'estratto liquido di semi neri ha effetti protettivi contro i danni indotti dalle radiazioni e le alterazioni biochimiche.

Hanno attribuito questo effetto protettivo alla capacità dell'estratto di intrappolare i radicali liberi e le sue proprietà antiossidanti. Questo potrebbe migliorare la qualità della vita dei malati di cancro. Ini ricercatori in India hanno studiato l'uso del tuochinone, che è un composto derivato da semi neri.

Sono stati studiati due gruppi di ratti con cancro del fegato. Dopo settimane 16, semi di cumino nero per il cancro alla prostata di cancro al fegato, marcatori di lesioni epatiche e marcatori tumorali sono stati misurati in entrambi i gruppi.

I ratti che non hanno ricevuto thymoquinone hanno avuto un aumento sostanziale delle dimensioni dei tumori del fegato. Tuttavia, i ratti che hanno ricevuto 20 mg di thymoquinone per chilogrammo di peso corporeo hanno ridotto significativamente i marker di danno epatico e hanno diminuito i markers tumorali. Il gruppo trattato con olio di semi neri di thymoquinone non ha sviluppato noduli di cancro al fegato e la quantità di nuova formazione di tumore era molto inferiore rispetto al gruppo di ratti non trattato.

Hanno concluso che il thymoquinone ha un ruolo benefico nel trattamento del cancro del fegato, a causa della sua capacità di prevenire la proliferazione delle cellule tumorali.

Uno studio dall'Egitto ha valutato gli effetti antitumorali dell'ape del miele e dell'olio di semi neri sulle cellule di cancro al fegato umano in esperimenti di laboratorio. Hanno esaminato la capacità antiossidante del miele e l'estratto di semi neri e la capacità di queste sostanze di eliminare le cellule malsane come il cancro.

Hanno scoperto che il miele e l'estratto di semi neri erano efficaci nel ridurre la vitalità delle cellule di cancro del fegato. L'estratto di miele e di semi neri ha anche migliorato lo stato antiossidante delle cellule e la morte cellulare indotta dal cancro dall'apoptosi.

I ricercatori hanno riferito in che i semi neri sono stati usati nella medicina tradizionale per trattare molte malattie. Le attività antiossidanti, antinfiammatorie e antibatteriche dell'olio di semi nero sono ben note. Questo studio ha esaminato l'attività anti-cancro dell'olio di semi nero e dell'estratto di semi neri se usato contro le cellule di cancro polmonare umano in laboratorio. Gli scienziati hanno esposto cellule di cancro ai polmoni a olio semi di cumino nero per il cancro alla prostata semi neri o estratto di semi neri per le ore Dopo l'esposizione, è stata valutata la vitalità delle cellule tumorali.

I risultati hanno mostrato che sia l'olio di semi neri che l'estratto di semi neri riducono significativamente la popolazione delle cellule tumorali e la morfologia delle cellule viventi.

Hanno scoperto che maggiore è la concentrazione di olio o estratto che è stato usato per trattare le cellule tumorali, maggiore è il livello di morte cellulare. I ricercatori hanno concluso semi di cumino nero per il cancro alla prostata i loro dati hanno rivelato che i semi neri e l'estratto di olio di semi neri riducono in modo significativo la vitalità delle cellule tumorali polmonari umane. Il timoquinone è uno dei composti bioattivi dell'olio di semi neri.

Il timoquinone ha proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e antitumorali. Ha proprietà citotossiche selettive per le cellule umane, il che significa che uccide le cellule tumorali umane senza essere dannoso per le cellule normali. Questo studio ha esaminato in semi di cumino nero per il cancro alla prostata modo specifico il tiroammino inibisce selettivamente la capacità delle cellule cancerose di glioblastoma cerebrale e del midollo spinale dai cloni di fabbricazione stessi.

Il timoquinone, tuttavia, non inibisce la normale attività cellulare nel cervello umano e nel midollo spinale. Un'altra importante possibilità del thymoquinone è l'inibizione dei geni autofagici nelle cellule tumorali. L'autofagia nelle cellule tumorali consente una crescita continua delle cellule tumorali mantenendo la produzione di energia cellulare. Se viene inibita l'autofagia, viene inibita anche semi di cumino nero per il cancro alla prostata produzione di energia cellulare per le cellule tumorali.

Quindi, la capacità di inibire le cellule cancerose del tiroamminoide dai cloni di produzione stessi e la sua capacità di inibire le cellule cancerose dal riutilizzo di materiali cellulari da altre cellule attraverso l'autofagia, fornendo una strategia entusiasmante ed emergono per la terapia del cancro.

In uno studio, condotto in Malesia, ha trattato l'efficacia antitumorale del thymoquinone quando è stato utilizzato per il trattamento a lungo termine delle linee cellulari di cancro al seno umano in laboratorio. Il timoquinone ha dimostrato la capacità di inibire la proliferazione delle cellule del cancro al seno con una terapia a lungo termine. La lunghezza di inibizione è stata determinata dalle dimensioni della dose semi di cumino nero per il cancro alla prostata thymoquinone.

Dosi più grandi hanno prodotto una maggiore inibizione. La Nigella sativa seme nero è una delle piante più studiate. Questa pianta annuale cresce nei paesi confinanti con il Mediterraneo e l'India. Il timoquinone è un principio attivo isolato dalla Nigella sativa. L'effetto antitumorale del thymoquinone, tramite l'induzione dell'apoptosi derivante dalla disfunzione mitocondriale, è stato valutato in una linea cellulare di leucemia acuta.

I ricercatori hanno scoperto che il trattamento delle cellule leucemiche con thymoquinone incoraggia l'apoptosi con conseguente morte delle cellule. Questi risultati indicano che il thymoquinone di semi neri potrebbe essere un agente promettente per il trattamento della leucemia.

Il seme nero inibisce l'olio e uccide le cellule tumorali nel colon. I ricercatori della University of Mississippi Medical Center ha detto nel loro studio di 5 rispetto al farmaco chemioterapico fluorouracile continua ad essere il chemioterapico gold standard per il trattamento del tumore del colon.

Tuttavia, hanno notato che gli effetti collaterali di 5-FU sono numerosi a causa della sua capacità di attaccare sia le cellule sane che quelle cancerogene. Hanno risposto ai precedenti risultati della ricerca dimostrando che gli antiossidanti hanno la capacità di scoraggiare alcuni processi patologici, in particolare il cancro.

Hanno studiato epigallocatechinagallato, la catechina più abbondante nel tè verde, il thymoquinone e che è considerata la componente anti-cancro più importante dei semi neri. I semi semi di cumino nero per il cancro alla prostata sono noti per le loro potenti abilità del tesoro. Sono un inibitore dello stress ossidativo e sono stati usati in Medio Oriente per secoli a causa della loro capacità di guarire molte malattie diverse.

L'obiettivo di questo studio è stato quello di indagare il ruolo di fornire subite semi thymoquinone nero, tè verde catechina e il farmaco chemioterapico 5-FU sull'attività metabolica e cambiamenti strutturali nelle cellule tumorali del colon nelle culture di laboratorio. I risultati di questo studio hanno mostrato che il verde catechina del tè e nero thymoquinone sementi prodotte significativa la distruzione delle cellule tumorali e interferiscono con le funzioni metaboliche cellulari, che è paragonabile alle cellule esposte a rilascio di farmaci prolungato di farmaco chemioterapico 5-FU.

Morfologicamente cambiamenti cellulari avvenuti dopo esposizione a catechina tè verde e thymoquinone durante 24 ore, che semi di cumino nero per il cancro alla prostata paragonabile a cambiamenti cellulari osservati in cellule esposte al agente chemioterapico 5-FU. Alla fine, i ricercatori hanno concluso che gli agenti naturali possono offrire un trattamento alternativo sicuro per il cancro al colon. I ricercatori hanno notato che i semi neri e l'olio di semi neri sono stati usati in Asia, Medio Oriente e Africa per promuovere la salute e combattere la malattia.

Abbiamo studiato gli effetti di thymoquinone contro le cellule tumorali del colon umano. Segnaliamo che il thymoquinone inibisce la crescita delle cellule del cancro del colon. I nostri dati confermano il potenziale per uso di temoquinone per il trattamento del cancro del colon. Ini ricercatori sauditi hanno indicato che un gran numero di malattie sono attribuite a Helicobacter pylori H. Il trattamento efficace dell'infezione da H. La resistenza agli antibiotici da H. I semi di Nigella sativa semi neriun'erba comunemente usata, hanno attività anti-Helicobacter.

Semi di cumino nero per il cancro alla prostata presente studio è stato intrapreso per valutare l'efficacia dei semi neri per l'eradicazione di H. I pazienti sono stati assegnati in modo casuale a quattro gruppi. I ricercatori hanno scoperto che i semi neri hanno un'utilità anti-H clinica. Combinando Timochinone Nero Semi con i trattamenti convenzionali per il cancro inricercatori tedeschi hanno descritto il farmaco doxorubicina come un pilastro della chemioterapia nonostante la sua cardiotossicità e la sua limitata capacità di trattare i tumori multi-farmaco resistente.

Recenti studi hanno rivelato un effetto protettivo del thymoquinone, un costituente non tossico dell'olio essenziale di Nigella sativa, contro la cardiotossicità indotta da doxorubicina. In sintesi, hanno scoperto che il thymoquinone è un richiamo per l'effetto anti-cancro dell'agente chemioterapico della doxorubicina in alcune linee cellulari tumorali. Ini ricercatori di Singapore hanno riferito che esiste un numero limitato di agenti terapeutici per il cancro e che le cellule tumorali hanno sviluppato resistenza a questi agenti.

Quindi, c'è la necessità di scoprire nuovi agenti per il trattamento del cancro al seno.