Sorveglianza cancro della prostata

La nuova classificazione della gravità del tumore della prostata

Danneggiare le uova il maschio cause di prostatite

Il tumore della prostata spesso progredisce lentamente e, per molti uomini, potrebbe non progredire mai ne provocare sintomi. In altre parole molti uomini affetti da tumore della prostata potrebbero non necessitare di nessun trattamento. I trattamenti per il tumore della prostata possono causare effetti collaterali che si ripercuotono negativamente sulla qualità di vita. Attraverso la sorveglianza attiva è possibile evitare o ritardare questi effetti collaterali. La sorveglianza attiva consiste nel monitorare il tumore della prostata ripetendo regolarmente alcuni esami, sorveglianza cancro della prostata che trattarlo da subito.

Lo scopo degli esami è di individuare eventuali cambiamenti che segnalano la progressione del tumore. In alcuni casi si esegue la cosiddetta biopsia di saturazione, che consiste in prelievi più numerosi rispetto alla biopsia standard, anche fino sorveglianza cancro della prostata Questa procedura in genere è condotta in anestesia sorveglianza cancro della prostata.

La biopsia di saturazione ha maggiori probabilità di trovare cellule tumorali perché maggiormente rappresentativa di tutte le aree della prostata. In alcuni centri viene proposta anche una speciale risonanza magnetica nucleare, con lo scopo di identificare eventuali aree sospette nella prostata, da preferire come bersaglio dei prelievi bioptici.

Alcuni pazienti trovano difficile vivere consapevoli di avere un tumore, preoccupati sorveglianza cancro della prostata questo possa diventare aggressivo e diffondersi. La sorveglianza attiva trova indicazione in uomini con tumore della prostata a basso rischio e basso stadio, cioè confinato alla ghiandola prostatica chiamato tumore prostatico localizzato.

Nei casi di tumori a rischio intermedio e alto la sorveglianza attiva non è mai indicata. Quali sono i vantaggi e gli svantaggi della sorveglianza attiva? Per questo è necessario discutere con il medico tutte le opzioni terapeutiche, inclusa la sorveglianza attiva. Cosa succede se gli esami indicano una progressione del tumore? Se la biopsia individua una maggiore quantità di tessuto tumorale o un Gleason score più alto rispetto alla biopsia precedente il paziente viene consigliato di procedere sorveglianza cancro della prostata il trattamento.

Gli studi hanno dimostrato che gli uomini che si sottopongono a trattamento dopo un sorveglianza cancro della prostata di sorveglianza attiva possono curare efficacemente il tumore mediante chirurgia, radioterapia o altre terapie.

Alcune volte gli uomini con diagnosi di tumore della prostata a basso rischio hanno in realtà tumori più aggressivi che beneficerebbero di trattamento. Questo succede perché non sempre i prelievi bioptici sono rappresentativi di tutta la prostata e la diagnosi su piccoli frustoli di prelievo il materiale che si ottiene mediante le biopsie non è sempre perfettamente accurata.

Dal momento che la sorveglianza attiva non comporta alcun trattamento non ci sono effetti collaterali fisici. Ma è necessario sottoporsi a biopsie della prostata ad intervalli regolari. Le biopsie della prostata possono causare effetti collaterali a breve termine, come la presenza di sangue nelle urine, nel liquido seminale e nelle feci.

Prima della biopsia si assumono antibiotici per aiutare a prevenire questa complicanza. Sia la sorveglianza attiva che il watchful waiting sono due forme di monitoraggio clinico del tumore della prostata che si prefiggono di evitare un trattamento immediato.

Sorveglianza cancro della prostata sorveglianza attiva è una scelta sorveglianza cancro della prostata per pazienti con tumori a basso rischio poco aggressivi e localizzati alla ghiandola prostaticacon un buono stato di salute in modo da essere eventualmente candidabili a un trattamento chirurgico o radioterapico.

Gli esami di controllo sono meno invasivi e vengono eseguiti con minore frequenza rispetto alla sorveglianza attiva. Segui DrVarvello. Cerca nel sito. Sorveglianza attiva per il tumore della prostata. Biopsia prostatica Se la biopsia individua una maggiore quantità di tessuto tumorale o un Gleason score più alto rispetto alla biopsia precedente il paziente viene consigliato di procedere con il trattamento. La sorveglianza attiva comporta dei rischi?

Ci sono degli effetti collaterali? Watchful waiting Gli esami di controllo sono meno invasivi e vengono eseguiti con minore frequenza rispetto alla sorveglianza attiva. Informazioni legali Privacy Informativa sui cookie Sitemap.

Uscita modifica. Questo sito utilizza i cookie. Questo sito utilizza i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile.

Per maggiori informazioni sui cookie che utilizziamo e su come personalizzare i parametri relativi al loro uso, consulta la nostra Informativa sui cookie.