Zinco in cancro alla prostata

Tumore della Prostata

Da cui prendere vitaprost

Lo zinco è l' elemento chimico di numero atomico 30 e il suo simbolo è Zn. Lo zinco è solido a temperatura ambiente. È un metallo moderatamente reattivoche si combina con l' ossigeno e altri non metalli ; reagisce zinco in cancro alla prostata acidi diluiti generando idrogeno. Ha caratteristiche simili al calcioma una minore reattività. In presenza di ditizone assume una colorazione rosso intenso.

Lo zinco è un elemento in traccia essenziale, presente nell'organismo in quantità superiore a quella di qualsiasi altro oligoelemento al di fuori del ferro. Zinco in cancro alla prostata di zinco sono state usate per secoli: l' ottone è senza dubbio la più antica, e si ritrovano manufatti in tale lega in Palestina a partire dal al a. A causa del basso punto di ebollizione e della reattività chimica di questo metallo lo zinco puro tende ad evaporare piuttosto che a raccogliersi in forma liquida la vera natura metallica di questo elemento non fu riconosciuta dagli antichi.

La fabbricazione dell' ottone era nota ai Romani circa fin dal 30 d. Il calore riduceva gli ossidi di zinco della calamina, e lo zinco libero veniva catturato dal rame, formando l'ottone, che veniva poi colato in stampi o forgiato.

L'estrazione e l'uso di forme impure di zinco era praticato già nel a. In Occidente la scoperta dello zinco puro metallico pare sia dovuta al tedesco Andreas Marggrafnelsebbene l'intera storia presenti dei lati romanzati.

Descrizioni di come ottenere ottone sono trovate in Europa occidentale negli scritti di Alberto Magno circaed entro il XVI secolola conoscenza e l'uso del nuovo metallo si diffuse ampiamente.

Paracelso morto nel fu il primo zinco in cancro alla prostata occidente a notare che lo zincum era in realtà un nuovo metallo e che aveva un insieme di proprietà chimiche separate da quelle degli altri metalli noti. Lo zinco era quindi già noto quando Marggraf fece la sua scoperta, zinco in cancro alla prostata infatti lo zinco era già stato isolato due anni prima da un altro chimico, Anton von Swab. Tuttavia, la qualità e la metodica precisione dei suoi esaustivi resoconti fu tale da cementare la sua fama come scopritore dello zinco.

Prima della scoperta della tecnica della flottazione del solfuro di zinco, la calamina era la principale sorgente di zinco metallico. I minerali da cui si estrae lo zinco sono la sfalerite o blendala smithsonitela calamina e la franklinite. Esistono miniere di zinco in tutto zinco in cancro alla prostata mondo, ma i maggiori produttori sono l' Australiail Canadala Cinail Perù e gli Stati Uniti. Lo zinco è il quarto metallo più comune nell'uso tecnologico dopo ferroalluminio e rameper tonnellate di metallo prodotto annualmente.

L'estrazione dello zinco viene operata secondo due differenti procedimenti: per via termica o per via elettrolitica. I minerali di zinco vengono ossidati con ariasecondo la reazione:. L'ossido di zinco viene lisciviato con zinco in cancro alla prostata solforico secondo la reazione:.

Sono stati sintetizzati e studiati altri 22 radioisotopidi cui il più stabile è 65 Zn con una emivita di ,26 giorni e 72 Zn con emivita di 46,5 ore. Tutti gli altri isotopi sono radioattivi con emivite di meno di 14 ore; anzi la maggior parte di essi ha emivite di meno di un secondo.

Lo zinco ha anche 4 stati metastabili. L'unico altro nucleo atomico che esibisce tale fenomeno è il 45 Fe. Un foglio di acciaio zincato. Schema di batteria zinco-carbone detta " pila Leclanché ". Tale rivestimento, detto Zincaturaè molto coerente, ma gli spessori sono elevati e disomogenei; inoltre la temperatura del bagno fuso potrebbe indurre trattamenti termici nel pezzo da rivestire.

La grana finale è molto grossa, visibile anche ad occhio nudo. Il pezzo da rivestire deve essere preventivamente spazzolato, sgrassato, ripulito da eventuali ossidazioni superficiali tramite decapaggio per assicurare massima aderenza al rivestimento di zinco in cancro alla prostata, la cui funzione è di protezione da corrosione, attraverso:. Si formano strutture dendritiche durante la solidificazione, facilmente sensibili a stress termici e tensionamenti; saranno necessari trattamenti di ricottura anche per pezzi ottenuti in pressofusione.

Lo zinco è stato usato per secoli nelle monetazioni per creare le leghe, ma zinco in cancro alla prostata momento di maggiore diffusione fu il periodo bellico del ' Ma anche il Belgio e il Lussemburgo sostituirono i loro centesimi di rame con monete in zinco durante il periodo dell'occupazione tedesca nella Prima guerra mondiale - Durante la Seconda guerra mondiale i paesi sotto la sfera d'influenza del III Reichconiarono monete in zinco come la Franciasoprattutto durante la Repubblica di Vichyla Croazial' Ungheriala Romaniala Serbiale colonie francesi di IndocinaSiriaLibano e Tunisia.

Si adattarono alla monetazione zinco in cancro alla prostata zinco anche paesi lontani dalla guerra come ad esempio la Svizzera e la Bolivia. In seguito anche tutti i paesi occupati dalla Germania nazista: il Belgio, i Paesi Bassila Danimarcala Norvegia zinco in cancro alla prostata perfino la lontana Islanda. Altri paesi, in tempi recenti hanno continuato ad emettere monete in zinco come il Perùuno dei più grossi produttori del metallo nel mondo, l' Albaniala Danimarca e l' Austria prima dell' Euro.

Lo zinco è un elemento essenziale per la vita degli esseri umani e degli animali superiori: una carenza di zinco zinco in cancro alla prostata pesantemente la crescita corporea e l'aumento di peso.

Lo zinco costituisce parti zinco in cancro alla prostata proteine con dita di zinco e di enzimi ad azione antiossidante come la superossido dismutasioppure con funzioni catalitiche come la carbonico anidrasi, la alcool deidrogenasi, e la lattico deidrogenasi.

Lo zinco è inoltre implicato nel funzionamento della vista, dell'olfatto, del tatto e della memoria, ed è responsabile del buon funzionamento di questi, e una carenza di zinco ne causa disfunzioni. Scarse riserve di zinco sono responsabili della diminuzione del volume di sperma e del livello di testosterone. Lo zinco è necessario alla maggioranza delle metalloproteasiche governano la vascolarizzazione del tumore. Uno studio correla l'eccesso di zinco alla sintesi di telomerasi nelle cellule tumorali, portando i tumori a diffondersi nel corpo [3].

I cibi contenenti zinco sono molti tra cui: ostriche, carne rossa e bianca, noccioline, fagioli, pane integrale, semi di zucca e semi di girasole. Di seguito sono elencati alcuni dei principali alimenti ad alto contenuto di zinco contenuto in g di alimento :. Il rame antagonizza lo zinco.

L'equilibrio rame-zinco nei tessuti è importante per non condurre a disordini scheletrici e disturbi ortopedici: è noto che il latirismo, che produce apparentemente una carenza di rame, provoca scoliosi, spondilosi e cifoscoliosi. Un eccesso relativo di zinco rispetto al rame riduce il cross-linking del collagene con conseguente lassità legamentosa e instabilità articolare. Invece, il rame in eccesso riduce l'effetto dello zinco sulla sintesi proteica, con conseguente carenza di proteine normali.

Lo zinco stimola l'ormone della crescita IGF1 e il testosterone, e ad alte dosi blocca il ruolo protettivo del selenio contro il cancro alla zinco in cancro alla prostata. Ugualmente, lo zinco è un potente stimolante per la risposta immunitaria, ma in larghe dosi lo indebolisce. Altri progetti.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Disambiguazione — Se stai cercando la zinco in cancro alla prostata editrice spagnola, vedi Ediciones Zinco. Ossido di zinco. Solfato di zinco. Acetato di zinco. Lingotti in zamak una lega a base di zinco. Zinc zinco in cancro alla prostata use and risk of prostate cancerJ Nat Cancer Instit ;, su dati di una ricerca dello Health Professionals Follow-up Study.

Altri progetti Wikizionario Wikimedia Commons. Portale Chimica zinco in cancro alla prostata il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia.

Categorie : Elementi chimici Metalli Composti dello zinco Antiossidanti. Menu di navigazione Strumenti personali Accesso non effettuato discussioni contributi registrati entra. Namespace Voce Discussione.

Visite Leggi Modifica Modifica wikitesto Cronologia. In altri progetti Wikimedia Commons. Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo ; possono applicarsi condizioni ulteriori. Vedi le condizioni d'uso per i dettagli. Lo stesso argomento in dettaglio: Composti dello zinco.

Unbibidi Ubu. Superattinidi Ute.